Founder

Giuseppe Gaspare Amaro

Giuseppe Gaspare Amaro, laureato in Ingegneria Civile e Idraulica nel 1982, intraprende da subito la carriera nel Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ottenendo già due anni più tardi la nomina a Vice Comandante del Comando di Torino, e ricoprendo tale ruolo sino al 1995.
Nel corso degli anni è professore a contratto presso il Politecnico di Torino con il Corso di Tecnica della Sicurezza Ambientale focalizzando la sua attività didattica sulle tecniche Antincendio negli edifici e la sicurezza antincendio.

Dal 1996 ad oggi svolge attività libero professionale nel settore della Sicurezza antincendio e della Sicurezza sui luoghi di lavoro – D.lgs. 81/08 e s.m.i. – nel settore della Manutenzione e della Valutazione di Impatto Ambientale e infine nel settore della Direzione Lavori.
Nel 2009 fonda quindi la GAe Engineering S.r.l. di cui è anche Direttore Tecnico, rendendola in breve tempo una società leader nel settore della Progettazione Antincendio.
Gli approfonditi studi riguardanti il mantenimento e la gestione della Sicurezza in cantiere portano l’Ing. G. G. Amaro alla formulazione della metodologia denominata Sicurezza Partecipata, che vedrà concreta sperimentazione nel cantiere del Distretto Porta Nuova Garibaldi in Milano.
Tra i progetti e le realizzazioni nei quali sono state attuate misure di prevenzione e protezione antincendio si possono annoverare: Torre Intesa Sanpaolo di Torino, Palazzo Italia Expo 2015, Fondazione Prada, Nuovi uffici Prysmian e Westfield di Milano, Nuovo Centro Direzionale ENI a San Donato Milanese, Le Albere nell’Area Ex Michelin, MUSE e BUC di Trento.

Attualmente è a capo del team di progettazione antincendio del UnipolSai Tower di Milano e ricopre i ruoli di Responsabile di Progetto Antincendio, CSE, CSP, Direttore e Responsabile dei Lavori nella realizzazione del AS Roma Stadium.
È, infine, massimo esperto in materia di sicurezza in Manifestazione Pubbliche e Grandi eventi, offrendo dal 2017 consulenza tecnica alla società RCS Media Group nella gestione di eventi sportivi a media e grande scala, come il Giro d’Italia, e pianificando e coordinando Eventi cittadini di caratura internazionale, quali la Festa di S. Giovanni a Torino e i Carnevali di Venezia ed Ivrea, nella figura di Safety Manager.