Prestazioni / Service:
Cliente / Customer: CDE Scarl
Localizzazione / Location: San Donato Milanese
Dati dimensionali / Dimensional data: Area intervento CDE 38.572 - Area intervento CDS 8.977
Cronologia / History: 2018 - in corso
Progetto Architettonico / Architectural project: Nemesi & Partners

Complesso ENI - San Donato Milanese

Il Nuovo complesso sorge in un sito del contesto urbano di San Donato Milanese  ubicato  nell’area denominata Complesso industriale De Gasperi Est. Il  progetto nella sua realizzazione, comprende oltre al Centro Direzionale Exploration and Production ( CDE) e al Centro Direzionale Snam Rete Gas (CDS), anche  la progettazione del paesaggio e degli spazi pubblici per le aree esterne ed attigue ad entrambi i centri direzionali, sempre ricomprese nel perimetro del PII. Le aree esterne consistono nei parcheggi pubblici, viabilità e spazi aperti, esterni ed attigui ad entrambi i comparti .

L’area di intervento del CDE ha un’estensione pari a 38.572 metri quadrati mentre l’area per l’espansione dell’attuale sede CDS ha una estensione di 8.977 metri quadrati.

Il CDE risulta composto da tre edifici ad uso uffici , e precisamente dalle:

  • Icon building,
  • Landmark building
  • Sky Garden building

Al contrario il CDS risulta composto da un unico edificio adibito ad uffici. Il progetto prevede infatti  il completamento dell’attuale  sede SRG nell’area adiacente a essa. Raggiungendo il complesso dalla Via Emilia, l’edificio principale appare come edificio‐icona di ENI. Questa costruzione, che costituisce il proseguimento di un asse di edifici ENI esistenti a Metanopoli, è l’emblema del centro e ospita gli uffici e le sale riunioni.

L’asse di edifici esistenti è sottolineato anche dalla forma curvilinea dell’edificio secondario a sud, che costituisce un punto di riferimento e una destinazione per attrarre i visitatori verso il campus dalla vicina stazione ferroviaria. A questo si ricollega il terzo edificio che, con quello principale, incornicia il campus ed offre un giardino pensile che emerge dal panorama rigoglioso del Centro. La interconnessione degli edifici ben si integra con il Centro della città di San Donato Milanese, creando una nuova presenza positiva per la comunità circostante. Il progetto per il nuovo centro Snam, denominato CDS, è strettamente correlato ai valori e al concept che sono alla base del progetto CDE, pur mantenendo una propria individualità che integra e arricchisce il master plan generale. Da questi, se pur brevi cenni, emerge chiaramente come l’intervento che si sta progettando rappresenta un intervento edilizio che comporta un grande impegno dal punto di vista delle valutazioni generali e particolari ai fini della sicurezza antincendio.

Prestazioni

Nell’ambito dell’intervento ha assunto e svolto le seguenti responsabilità e attività:

  • Auditing Lavori
  • SCIA Antincendio