Prestazioni:
Cliente: AI - Regione Piemonte
Localizzazione: Torino, Italia
Dati dimensionali: La base dell’edificio misura 38x42 mt, H= 183, 61 mt per un totale di 42 piani dei quali 41 destinati ad uffici
Cronologia: 2009: progetto   2012: cantierizzazione
Importo: € 227.000.000,00
Progetto Architettonico: Massimiliano Fuksas – AI studio – AI enginering – Geodata - Manens

Palazzo unico della Regione

Realizzazione di edificio a torre [H = 183,61 mt] a destinazione uffici con annesso centro servizi [auditorium] e piastra parcheggi su 2/3 livelli. Nato dall’esigenza di unificare gli edifici della Regione oggi sparsi su diverse sedi nell’area metropolitana torinese rappresenta un esempio di costruzione tecnologica innovativa [per il risparmio tecnologico e la sostenibilità ambientale] che si inserisce all’interno di una proposta generale di riassetto e riqualificazione dell’area di Torino.

Nell’ambito dello sviluppo progettuale ha svolto una consulenza in favore del RTI relativamente ai seguenti aspetti:

Contenuti del Piano di Sicurezza e Coordinamento con particolare riferimento alla suddivisione in lotti dell’intervento ed in particolare valutando gli aspetti interferenziali connessi con la realizzazione delle infrastrutture e con i lavori della tratta Lingotto – Bengasi della linea 1 della Metro. In tale ambito ha valutato la gestione del cantiere con riferimento ai possibili scenari di arrivo del cantiere della Metro rispetto a quello della sede della Regione.

Elaborazione e sottoscrizione della strategia antincendio utile alla richiesta di autorizzazione in deroga con particolare riferimento alle caratteristiche di resistenza al fuoco della facciata interna e alla superficie massima del compartimento

Elaborazione e sottoscrizione della pratica ASL con riferimento agli aspetti connessi al rispetto dei requisiti dei luoghi di lavoro.

Quale capogruppo mandatario del raggruppamento Ing. G.G. AMARO- DERNS Spa – ARUP Srl svolge il ruolo di CSE unitamente al supporto alla Direzioni Lavori per la realizzazione dell’opera.